mercoledì 2 marzo 2011

Pane all'uvetta

Mi andava tantissimo del pane con l'uvetta! La "colpa" -si fa per dire, ovviamente!- è della mia collega Susi, che qualche giorno fa è entrata in ufficio con il meraviglioso pane alle uvette di Princi. Beh, il mio non è di certo il pane di Princi, ma a me bastava avere delle uvette con del pane più che altro! La ricetta del pane è quella che uso sempre (potete trovarla qui), l'unica aggiunta sta nelle uvette, tante, tantissime uvette (poco più di 200g), precedentemente ammollate un quarto d'ora in acqua fredda, strizzate ed asciugate per bene ed aggiunte a fine impasto prima di lasciare la pagnotta in lievitazione.

6 commenti:

  1. l'ho fatto anch'io una volta al pane all'uvetta, è proprio buono!

    il tuo poi è bellissimo!

    RispondiElimina
  2. grazie gaia! il fatto è che in questo periodo metterei le uvette dappertutto!! l'altra sera al ristorante ho mangiato dei ravioli di zucca conditi con pinoli e uvette, burro e salvia, ma erano proprio le uvette che davano la marcia in più al piatto!!

    RispondiElimina
  3. La ricetta, per favore... Grazie

    RispondiElimina
  4. clicca sul link che messo su "qui" all'interno del post, ti porterà direttamente alla ricetta!

    RispondiElimina
  5. Buonissimi i panini con l'uvetta! I miei bambini ne vanno matti, anche se non sono particolarmente amanti dell'uvetta. Li abbiamo assaggiati una volta in un locale che si chiama Redipane e da allora andiamo appositamente in quel locale per mangiarli! Buoni buoni buoni! Devo impararli a fare in casa!

    RispondiElimina
  6. io vado matta per l'uvetta! ogni tanto mi concedo lo sfiizo e vado da princi a prendere gli sfilatini con l'uvetta, li mangio alla velocità della luce! per questo avevo tentato questo esperimento fatto in casa :)

    RispondiElimina